La Diocesi di Aosta

Fondata nel IV secolo per volontà del Vescovo Eusebio di Vercelli, la Diocesi di Aosta è legata per i primi tre secoli a Milano. Dal IX al XIX secolo è annessa alla provincia ecclesiastica di Tarantasia. Dal 1862 è suffraganea di Torino.
.
I cristiani possono essere incoraggiati a condividere attività e risorse spirituali, cioè a condividere quell’eredità spirituale che essi hanno in comune, in una maniera e a un livello adeguati al loro stato attuale di divisione. [Direttorio per l'Applicazione dei Principi e delle Norme sull'Ecumenismo, n. 102]
Pala d'Altare raffigurante Saint François de Sales presso la cappella del Seminario Maggiore di Aosta
Adorno di ogni virtù, brillava tuttavia per una dolcezza di animo così propria da poterla rettamente dire la sua virtù caratteristica, che ne temprava con la sua dolcezza la gravità dell'aspetto e ne illeggiadriva la voce ed il gesto in modo da conciliargli presso tutti la più affettuosa riverenza.
Don Amato Chatrian (foto: Luigi Semeria, Aosta)
Nella notte tra l'11 e il 12 gennaio 2017, il Signore ha chiamato a Sé il Canonico don Amato Samuele Chatrian, Prevosto della Cattedrale di Aosta. Le esequie si sono svolte sabato 14 gennaio 2017 nella Cattedrale di Aosta alle 9.30 e nella Chiesa Parrocchiale di Torgnon alle 11.30.
.
Con queste parole Gesù descrive ciò che accade quando il buon grano del Vangelo viene seminato nella vita degli uomini: lo Spirito Santo agisce e fa crescere il regno di Dio. Il regno è la presenza di Dio nella storia per la salvezza di tutti; è Gesù stesso che desidera guarire e rinnovare la nostra vita e le nostre comunità per farci missionari.